Un’eclissi, due serial killer.

Il 10 maggio 1994 è il giorno in cui è stata eseguita la condanna a morte di John Wayne Gacy, detto “il Clown Kiler”.

Gacy intratteneva i bambini alle feste comunali e di beneficienza.
In privato invece, ai ragazzini faceva il “trucco delle manette”, per poi violentarli, torturarli e ucciderli.

Le sue ultime parole prima dell’iniezione letale furono “Kiss my ass”.

26 delle sue 33 (+?) vittime erano sepolte sotto il pavimento della casa, nella quale viveva con la moglie e le due bambine di lei.
Tutt’oggi 6 corpi rimangono non identificati.

Lo stesso giorno nel Nord America si è verificata un’eclissi solare.



E sempre nello stesso giorno Jeffrey Dahmer -detenuto per 17 omicidi- si convertiva al cristianesimo.

Su suggerimento del cappellano della prigione fu usata come fonte battesimale la vasca idromassaggio dell’infermeria penitenziaria.

Forse ti interessa anche...
Marina Ciampi aveva 53 anni. Nonostante il nome -che a noi salta all'occhio come familiare-
Forse qualcuno di voi ha già letto del "primo serial killer di internet", John Edward
Ci voleva una mente brillante quanto quella di Mariano Tomatis per aprirci gli occhi di
Quando un minore scompare, la preoccupazione e l'ansia sono letteralmente intollerabili. Le ricerche sono disperate;
Delphi, Indiana. Una cittadina poco popolosa, nella quale tutti più o meno si conoscono; un

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *